Questo sito web utilizza cookie

Sul sito ci sono cookies tecnici e di terze parti profilanti per i quali abbiamo bisogno di un tuo consenso all'installazione. Leggi al nostra Cookie policy e Privacy

Produzioni agricole

Il nome botanico del Calicanto o Calycanthus è Chimonanthus praecox, deriva dal greco cheimonanthos, termini che significano rispettivamente inverno e fiore, mentre con praecox ci si riferisce alla precocità con la quale i suoi fiori sbocciano. 

 

La famiglia a cui appartiene è quella delle Calycanthaceae ed è originario di una regione a Sud-Ovest della Cina.

 

Il Calicanto è un arbusto caducifoglio, ornamentale di medie dimensioni (può crescere fino a 3 m) in grado di resistere fino a -12°C e fra la fine di dicembre e febbraio fiorisce diffondendo un intenso profumo in tutta l'area circostante. 

 

Il fiore sembra un sole in miniatura, coi raggi ancora un po' chiusi verso il centro, come a rendere subito chiaro il suo risveglio quando ancora l'inverno persiste con le sue fredde temperature, facendoci quasi percepire il primo tepore della prossima stagione. I fiori, fortemente profumati compaiono sui rami spogli. Hanno sepali esterni ben evidenti di colore giallo e sepali interni violacei. I petali sono assenti. 

 

Hanno dei frutti che sono acheni ovvero dei frutti secchi indeiscenti con un pericarpio più o meno indurito e che contiene un unico seme.   

 

Le foglie vengono emesse in primavera, di colore verde, sono lanceolate, opposte, con un picciolo corto, margine intero e sono ruvide nella pagina superiore. Se stropicciate emanano un tipico aroma. 

 

La corteccia ha un forte odore di canfora che viene rilasciato quando i fusti vengono raschiati dagli animali. Il portamento eretto e le ramificazioni intrecciate lo rendono adatto anche per creare siepi, nonostante perda le foglie nei mesi invernali. 

 

È una pianta semplice da coltivare, non necessita di particolari cure, si adatta facilmente e sopratutto non teme il freddo. Predilige esposizioni soleggiate o a mezz'ombra.

 

La potatura si effettua in primavera, dopo che i fiori sono appassiti. 

 

È una pianta abbastanza economica e da noi la puoi trovare alta 1 m ad un prezzo di soli € 25,00

 

 

LA LEGGENDA DEL CALICANTO

Questo è simbolo di come una pianta possa davvero trasmettere gli echi del passato, le credenze ed i miti. 

Durante un freddo giorno invernale un piccolo pettirosso stanco ed infreddolito, cercava riparo in un ramo per potersi riposare e proteggere dal gelo. Gli alberi che incontrava durante il suo volo si rifiutarono di dargli ospitalità e lo cacciarono. Il pettirosso alla fine giunse nei pressi di un calicanto che, alla vista del piccolo uccellino, gli offrì riparo e con le ultime foglie ingiallite provò a scaldarlo. 

La natura, che aveva visto il bel gesto, volle ricompensare l'arbusto e per questo fece cadere sull'alberello una pioggia profumata e brillante, e fu così che da quel momento il Calicanto fiorì in inverno riempiendo l'aria del suo dolce profumo. 

 

Grazie a questa leggenda, regalare il Calicanto è sinonimo di affetto e protezione. 

 

Acero Rosso gli specialisti del verde
Piante e terriccio
vivaio arredamento giardino
Vivaio progettazione giardino
Vivaio giardinaggio
Giardinaggio
Vivaio Piante
Giardinieri
Sfalcio erba
AGRITURISMO e VIVAIO ACERO ROSSO
Il tuo indirizzo E-mail verrà utilizzato solo per inviarti le nostre newsletter (news e promozioni in corso). Puoi disiscriverti in qualunque momento utilizzando il link di cancellazione che troverai alla fine di ogni Newsletter. Maggiori informazioni sulla gestione dei tuoi dati.
Acero Rosso
Agriturismo ed Azienda Agricola
Strada dei Masi 38/a
33077 Sacile PN
Agriturismo
Tel +39 366 6155798
E-mail agriturismo@acerorosso.net
PI 01286640931
Vivaio
Tel +39 0434 72376
E-mail cooperativa@acerorosso.net
PI 01747720934